Un saluto a tutti gli appassionati dell’on line racing dagli “IRT” Italian Racers Team.

Siamo pronti per iniziare un nuovo anno di corse on Line con alcune novità riguardanti i nuovi simulatori di guida.

Alcuni sono in fase di ultimazione, mentre altri sono pronti per offrirci spettacolo con nuove grafiche mozzafiato e sensazioni di guida sempre più vicine alla realtà.

Tra quelli più pronti troviamo rFactor2, che ci offre già la possibilità di poter gestire mod e skin. Ed è proprio questo simulatore che verrà utilizzato per il prossimo Champ interno IRT.

La macchina protagonista sarà la fantastica Nissan GT-R Nismo, potente ed affascinate motore V6 da 3.8 litri serie VR38DETT.

 

La Nismo porta in dote 50 cavalli extra di potenza, fissando il nuovo limite a quota 600 con 652 Nm di coppia massima. Il tutto è stato possibile grazie alla rivisitazione dell’impianto di aspirazione e scarico, all’adozione di una diversa fasatura e all’impiego dei due turbocompressori sfoggiati dalla GT-R GT3, versione da corsa della coupé Nissan.

 

 

Mancano i numeri ufficiali legati alle prestazioni, ma non facciamo troppa fatica a immaginare uno zero cento migliorato di un paio di decimi, a 2″5 complessivi, e una velocità massima prossima se non superiore ai 320 orari. Quel che sappiamo è che l’assetto ha subito interventi di irrigidimento, sia nelle molle che negli ammortizzatori Bilstein Damp Tronic, regolabili elettronicamente e con tre mappature tutte particolarmente orientate all’impiego alto-prestazionale, nonostante alla R più estrema si affianchino la Comfort e la Normal.

Barre antirollio maggiorate, quella posteriore addirittura cava per risparmiare peso e dal diametro di 17.3 millimetri, e cerchi in lega da 20 pollici con gomme Dunlop Sport SP Maxi (255/40 R20 davanti e 285/35 R20 dietro) completano il quadro tecnico. Se è vero che mancano numeri ufficiali sul quanto vada forte la GT-R Nismo, sappiamo però il crono staccato al Nurburgring, un 7’08″679 distante appena 11 secondi dal riferimento firmato Porsche 918 Spyder, terza assoluta finora in attesa di McLaren P1 e Ferrari LaFerrari. Fieramente, Carlos Ghosn ha sottolineato come la GT-R Nismo sia l’auto di serie e con ampi volumi di produzione più veloce mai scesa sulla Nordschleife.

 

Svolgimento delle Gare

Le gare avranno una durata di 70 Min. con strategia libera.

Le gare avranno cadenza bisettimanale e si disputeranno secondo il seguente calendario:

16.09.2014 Sebring

30.09.2014 Mid Ohio – Chicane

14.10.2014 Palm Beach Raceway

28.10.2014 Silverstone GT

11.11.2014 Hockenheim Ring GP

25.11.2014 Adelaide

17.12.2014 Mount Panorama GP

 

Le gare si svolgeranno con un numero massimo di 28 piloti.

La griglia di partenza verrà determinata dalle qualifiche.