Il 12 ottobre si è disputata la seconda gara della prima fase del campionato Lisgo che vede impegnato l’ItalianRacersTeam al massimo per poter tenere il passo della prima di campionato, dove si sono messi in bella vista da subito con ottimi piazzamenti.

 

Questa è la volta del Mugello, circuito tanto difficile quanto conosciuto, dove le traiettorie e la velocità di punta sono elementi principali per portare a termine una gara senza errori e con buoni risultati, ma come se non bastasse, la seconda di campionato si è svolta in notturna, quindi lo spettacolo aveva quel pizzico di pepe per meritare tutta l’attenzione del mondo dell’on line racing.

Già dalle prime fasi delle qualifiche i nostri piloti si sono messi in mostra con Fabrizio Murru (1:50.325) che conquistava la seconda posizione in griglia seguito da Piercarlo Bortolotti (1:50.373) in terza piazzuola, seguivano Amedeo Puggioni in sesta (1:50.929 tempo non registrato a causa di una disconnessione, partirà nono ) e Giorgio Leo in ottava posizione (1:51.054).

Il via, dopo il giro lanciato, vedeva Murru capace di portare a casa un ottimo risultato se non il migliore, ma dopo il primo pit a causa del traffico che si era creato in pista per via dei doppiaggi,  è stato costretto al ritiro per un tamponamento di un doppiato che sembrava dargli pista, ma invece ha fatto proprio il contrario, e Murru lo ha centrato in pieno, andando a finire a muro dopo un testacoda.

Gara impeccabile invece per Giorgio Leo che, dopo una performance sotto le sue aspettative a Brno, porta a casa il terzo gradino del podio in quel del Mugello. La strategia di Giorgio Leo  è stata impeccabile, al secondo pit mette solo benzina senza cambiare le gomme, questa scelta gli consentirà di guadagnare del tempo prezioso, tanto da arrivare terzo assoluto.

In quarta posizione si è confermato ancora una volta Puggioni Amedeo, che dopo una gara in rimonta, a tratti rallentata dai doppiati, e da un pit “volante” nel vero senso della parola, dal nono posto non meritato, in quanto era in possesso del sesto piazzamento in qualifica 1, ha finito la sua gara quarto.

La sesta posizione è stata guadagnata da Piercarlo Bortolotti. Anche per lui una gara difficile per  via dei doppiaggi. Come Giorgio Leo anche lui aveva optato per un pit veloce, ma il suo feeling con la vettura si perdeva giro dopo giro per il poco controllo dell’auto a causa delle gomme che si consumavano troppo velocemente, e dopo qualche giro in testa su tutti, ha dovuto arrendersi ai ritmi imposti dagli avversari, tutto sommato porta a casa un buon piazzamento .

Adesso i piazzamenti dei nostri piloti nella classifica generale sono:

Amedeo Puggioni in 2° con 72 punti, Giorgio Leo in 6° con 52 punti, Piercarlo Bortolotti in 10° con 40 punti, Fabrizio Murru in 13° con 32 punti.

Non ci resta che fare i complimenti a tutti ma in modo particolare al nostro Giorgio per il primo podio regalato all’ItalianRacersTeam in questo avvio di stagione Lisgo, sperando che sia il primo di una lunga serie. L’appuntamento è rimandato alla prossima gara che si terra il 26 di Ottobre a Oschersleben  -  Germania .